ATTESTATI
PROMOZIONI

IN EVIDENZA

Si ringraziano:

 

 

    

per la concessione della Sala "Vitali"

STRESS LAVORO CORRELATO E ALTERAZIONI DELL' ALIMENTAZIONE: L'INFERMIERE E' A RISCHIO?

CRS-788

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

D.ssa Arianna Fiorelli - Vicepresidente OPI Sondrio

DOCENTI:

D.ssa Marta Maggioni– Psicologa e psicoterapeuta

D.ssa Daniela Limonta – Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione, Dietologia e Nutrizione Clinica

CALENDARIO:

Sabato 25 Gennaio 2020 dalle 9.00 alle 13.30

SEDE:

Sala "Vitali" del Credito Valtellinese - Via Delle Pergole, 1, Sondrio (SO)

RILEVAZIONE PRESENZE:

Sistema di rilevazione elettronica delle presenze

DURATA:

4

CREDITI ECM:

4.0

PARTNER:

OPI Sondrio

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Questo evento formativo si focalizza sul fenomeno dello stress lavoro correlato, presente nella professione, correlandolo all’alimentazione e ai possibili disturbi. Lo stress è una componente che fa parte ormai della nostra quotidianità, in virtù della moltitudine di fattori a cui siamo esposti come, lavoro, relazioni e via dicendo. Tuttavia, i fattori ambientali e sociali possono aumentare i livelli di stress e determinare l'insorgenza di pattern mentali e comportamentali distruttivi nelle persone che possono essere a rischio di alterazioni nell’alimentazione. È indispensabile che questi soggetti comprendano i loro momenti stressanti e sostituiscano le cattive abitudini alimentari con uno schema costruttivo che eliciti una risposta di rilassamento. Quando gli individui si trovano sotto stress, spesso agiscono in modo impulsivo perché non sanno come trasformare lo stress in qualcosa di produttivo. Secondo la letteratura, nelle persone con diagnosi di disturbi alimentari, questi impulsi provenienti da stressor ambientali e sociali possono portarli a non mangiare abbastanza, “purificarsi” subito dopo un pasto o impegnarsi in un episodio di binge-eating (BE). Considerato che lo stress è un fenomeno, purtroppo, presente nella professione, si vuole approfondire l’argomento sensibilizzando i partecipanti rispetto alle proprie abitudini e stili di vita e rendendoli anche consapevoli di quali aspetti caratterizzano questi fenomeni anche nella presa in cura delle persone che possono essere affette da tale disturbo.

DESTINATARI

Infermiere, Infermiere pediatrico

  • Analisi del fenomeno dal punto di vista epidemiologo
  • Rischi e contesti socioculturali
  • Fattori di rischio
  • Lo stress lavoro correlato
  • Presentazione di alcuni strumenti validati scientificamente rispetto all’accertamento del fenomeno del Binge eating disorder

OBIETTIVO ECM DI RIFERIMENTO:

Obiettivo 10 - Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute - diagnostica - tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

Ore 8.30 Registrazione Partecipanti

Ore 9.00 SESSIONE 1 | Relazione su tema preordinato

Docente: D.ssa Daniela Limonta

Definizione dei disturbi correlati all’alimentazione, diagnosi e complicanze

Ore 10.00 SESSIONE 2 | Relazione su tema preordinato

Docente: D.ssa Daniela Limonta

Regolazione dell’appetito - che cosa è la fame? lo stress e l’alimentazione

Ore 11.00 Coffee Break

Ore 11.15 SESSIONE 3 | Relazione su tema preordinato

Docente: D.ssa Marta Maggioni

Lo stress nella professione - il rischio di dca e bed

Ore 12.15 SESSIONE 4 | Tavola rotonda con dibattito tra esperti

Quali possibili strategie? Tavola rotonda con gli esperti

Ore 13.15 SESSIONE 5 | Test

Compilazione test di apprendimento e gradimento

Ore 13.30 Fine lavori

Frequenza al 90%

Superamento del test di apprendimento per almeno il 75% delle risposte esatte

Consegna questionario di gradimento