GESTIONE EMERGENZE: ASPETTI MEDICO LEGALI E LAVORO D'EQUIPE

CRS-1218

DOCENTE E RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Francesco Prosperi Iovi – Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia d’Accettazione ed Urgenza presso ASL Toscana centro ex ASL 10 Firenze
DOCENTE:
Nicolo Mazzi – Infermiere presso la Clinica San Francesco di Verona
TUTOR: 
Francesco Prosperi Iovi 

CALENDARIO:

Il corso è accreditato ECM dal 19/10/2021 fino al 18/10/2022

DIDATTICA:

FAD ASINCRONA

DURATA:

3

CREDITI ECM:

4.5

Quota di iscrizione: 48.00 €

Desidera i crediti ECM?

Totale: 48.00 €

Membership

DESTINATARI

Assistente sanitario, Biologo, Medico chirurgo (tutte le discipline), Fisioterapista, Infermiere, Psicologo, Educatore professionale, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Farmacista, Logopedista, Podologo, Dietista, Tecnico ortopedico, Terapista occupazionale, Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della riabilitazione psichiatrica.

OBIETTIVO ECM DI RIFERIMENTO:
Ob. nr. 2 – Linee Guida – protocolli - procedure

Durata: 3 ore di cui Lezione Video (2h e 30 min) e Materiale Didattico (30 min di studio)

PRIMA PARTE: Dr. Francesco Iovi Prosperi

ASPETTI MEDICO LEGALI LEGATI A SITUAZIONI DI EMERGENZA

  • Introduzione: concetto di qualità in medicina (definizioni, accenni storici e legislativi)
  • Eventi avversi in sanità
  • Aree di rischio e tipologia di errore
  • Concetto di linea guida e best practice
  • Risk Management
  • Medicina d’urgenza e Medicina legale: una combinazione esplosiva

COLLABORAZIONE TRA INFERMIERE E MEDICO NELLE SITUAZIONI DI URGENZA/EMERGENZA

  • Significato di collaborazione
  • Le due figure professionali: quale campo di azione
  • Chi, come, quando e perché?

SECONDA PARTE: Dr. Nicolò Mazzi

APPROCCIO ALLA VALUTAZIONE DELLE COMPLICANZE PATOLOGICHE E LORO GESTIONE

Algoritmo di approccio e valutazione del paziente in condizioni di urgenza/emergenza

  • Sicurezza personale e del paziente
  • Valutazione iniziale
  • Quadro di presentazione
  • Valutazione primaria
  • Valutazione secondaria

Sequenza di attivazione dell’emergenza con riferimento alle procedure interne

Gestione delle principali emergenze

  • Emergenze neurologiche (ictus, emorragia intracranica, crisi epilettica);
  • Emergenze respiratorie (crisi asmatica, BPCO, PNX);
  • Emergenze cardiologiche (shock ipovolemico, IMA, angina)
  • Emergenze “miste” (sincope e lipotimia, embolia polmonare, arresto cardiaco, shock neurogeno)

Approccio al paziente traumatizzato

Compilazione test di apprendimento

Compilazione questionario di gradimento

 Si ricorda che, per il rilascio dei crediti ECM, il corso deve essere fruito al 100% entro i termini di accreditamento dell’evento, ivi compreso il superamento del test di apprendimento con almeno il 75% di risposte esatte.