ATTESTATI

IN EVIDENZA

PER LE STRUTTURE: possibilità di acquistare il corso a PACCHETTI CON QUOTE AGEVOLATE

Contattando la nostra segreteria via mail all’indirizzo segreteria@labormedical.it

Oppure telefonicamente al ns 031 - 713348

VOCE ALLE EMOZIONI NELL'EMERGENZA: DA SUPEREROI A ESSERI UMANI

CRS-1128

DOCENTE E RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Giuseppina Carrubba - Psicologo Psicoterapeuta, ha ottenuto un Master di secondo livello in "Psicologia dell'Invecchiamento" presso l'Università degli Studi di Pavia. Esperta in Terapie non Farmacologiche, formatrice Doll Therapy e Presenter "Validation Therapy".Ha maturato durante gli anni esperienza nell'ambito della formazione e della ricerca scientifica sia in strutture ospedaliere che in RSA.

CALENDARIO:

Il corso è attivo fino al 31/12/2021

SEDE:

Il corso si svolge attraverso l'accesso alla piattaforma www.labormedical.it, individualmente con la singola utenza del partecipante o a gruppi mediante il collegamento con l'utenza di un referente della struttura sanitaria ed un registro presenze predisposto da Labor Medical al fine del conseguimento dell'attestato di patecipazione

DIDATTICA:

FAD ASINCRONA

RILEVAZIONE PRESENZE:

Mediante tracciatura informatica.

Per edizioni a gruppi con un'unica utenza collegata, oltre alla tracciatura informatica della presenza legata all'utenza utilizzata dal referente, è obbligatoria la firma sul registro presenze predisposto da Labor Medical secondo il calendario concordato con la struttura sanitaria destinataria dell'evento.

DURATA:

2

NOTE:

Il corso è anche acquistabile a pacchetti con quote agevolate per le strutture socio sanitarie

Quota di iscrizione: 30.00 € + 22% IVA

Membership

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Sebbene chiunque subisca, in un qualche modo, le conseguenze di eventi traumatici, sono svariate le reazioni e le emozioni che ciascuna persona può avere. Molte persone potrebbero sentirsi sopraffatte, confuse o non comprendere quanto stia accadendo. Potrebbero sentirsi molto spaventate o ansiose, oppure frastornate e distaccate dalla realtà. Alcune persone potrebbero avere reazioni lievi, mentre altre reazioni più gravi.  Il modo in cui una persona reagisce dipende da molti fattori, tra cui:

  • la natura e gravità dell’evento o degli eventi; 
  • l’esperienza che la persona ha di precedenti eventi critici; 
  • il supporto che nella vita riceve da altre persone;
  • lo stato di salute;
  • la storia personale e familiare;
  • la cultura di appartenenza e le relative tradizioni; 
  • l’età.

Ogni persona ha risorse e capacità per affrontare le difficoltà della vita. Tuttavia, alcune persone sono particolarmente vulnerabili in situazioni di emergenza e potrebbero aver bisogno di un aiuto maggiore.

Una situazione di emergenza, come quella che stiamo vivendo in questo momento, ha causato uno stress psicologico senza precedenti soprattutto su chi si trova a svolgere un lavoro di aiuto.

Lavoratori coraggiosi sostenitori e ricostruttori di vite, ma esposti al complesso di reazioni emotive e stress psicologico . Nei casi più gravi si è vittime del senso di irrealtà, confusione dei sentimenti, depressione e abulia, in cui il corpo non risponde alle intenzioni razionali essendo incapace di placare l’ansia dello sconforto; l’immobilità di agire non si traduce in viltà.

Tanti operatori sanitari, dispiegati contro un nemico virale, che rappresenta una seria “sfida psicologica”, in grado di compromettere l’attenzione, il funzionamento cognitivo e il processo decisionale clinico e in cui può conseguire il verificarsi di errori e incidenti medici.

Certamente il confronto maggiore è quello con sé stessi: “aiutare il paziente senza diventare paziente a propria volta”.

DESTINATARI

il corso è rivolto a tutto il personale, sanitario, ausiliario ed amministrativo, che opera all’interno di strutture sociosanitarie.