ATTESTATI

IN EVIDENZA

VALIDO AI SENSI DEL D.LGS 81/08 COME AGGIORNAMENTO SUI RISCHI SPECIFICI

PER LE STRUTTURE: possibilità di acquistare il corso a PACCHETTI CON QUOTE AGEVOLATE

Contattando la nostra segreteria via mail all’indirizzo segreteria@labormedical.it

Oppure telefonicamente al nr. 031 713348

PREVENIRE AGGRESSIVITA' E ATTI DI VIOLENZA A DANNO DEGLI OPERATORI SANITARI

CRS-1106

DOCENTE E RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Antonella Remotti | Psicoterapeuta e docente Aneb - Istituto di Psicoterapia

CALENDARIO:

Il corso è attivo fino al 31/12/2021

DIDATTICA:

FAD ASINCRONA

RILEVAZIONE PRESENZE:

Mediante tracciatura informatica.

Per edizioni a gruppi con un'unica utenza collegata, oltre alla tracciatura informatica della presenza legata all'utenza utilizzata dal referente, è obbligatoria la firma sul registro presenze predisposto da Labor Medical secondo il calendario concordato con la struttura sanitaria destinataria dell'evento.

DURATA:

3

NOTE:

Il corso è anche acquistabile a pacchetti con quote agevolate per le strutture socio sanitarie

Quota di iscrizione: 50.00 € + 22% IVA

Membership

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Nel corso dell’attività lavorativa gli operatori sanitari che operano in ambito sanitario e socio-assistenziale sono esposti a numerosi fattori che possono essere dannosi sia per la loro salute sia per la loro sicurezza. Tra questi assume particolare rilevanza il rischio di affrontare un’esperienza di violenza che può consistere in aggressione, fisica e o verbale. In termini di prevenzione diventa fondamentale questo percorso formativo al fine non solo di riconoscere precocemente lo svilupparsi di eventi di questa natura ma soprattutto al fine di contenere le eventuali conseguenze emotive negative sull’operatore.

DESTINATARI

Tutti gli operatori in forza nella strutture sociosanitarie

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • Acquisizione di competenze da parte degli operatori nel valutare e gestire tali eventi quando accadono” in riferimento alla Raccomandazione Ministeriale n. 8 del 2007.
  • Fornire informazioni ed elementi conoscitivi rispetto alla configurazione di eventi rischiosi dal punto di vista delle competenze soggettive che ogni operatore può ricondurre in uno stato di auto preservazione consapevolezza reattiva al cospetto di potenziali aggressioni.
  • Acquisizione di competenze da parte degli operatori nel valutare e gestire gli eventi quando si verificano.